Daniele Carbonetti


L'angolo di Daniele Carbonetti


Il cappellaio matto...


Io sono come il cappellaio matto, non nel senso che sono matto (be', forse un pochetto si), ma anche io come lui odio gli orologi, e in generale qualunque sistema di scansione del tempo che passa. Gli orologi sono null'altro che freddi sistemi meccanici che ci ricordano ogni istante della nostra mortalita' del fatto che ogni istante che passa, e' passato, e non tornera'.
Gli orologi scandiscono il tempo in maniera anonima e fredda, ogni secondo un TIC, ad ogni ora, un ciclo completo della lancetta dei minuti, e non parliamo dei freddi orologi digitali con le cifre a LED formati da 7 segmenti, fredde e impersonali.
Ora noi abbiamo costruito una civilta' che vive seguendo l'incessante scorrere del tempo, ma ci siamo mai domandati se e' il modo giusto di vivere? Ci siamo mai domandati se e' effettivamente il modo corretto e sano di vivere? Io sono giunto alla conclusione che il tempo deve essere un amico che ci accompagna e ci consiglia, non un padrone che ci comanda cosa fare e come farlo, riscopriamo la dolcezza del vivere seguendo i propri tempi, del riscoprire il normale andamento della giornata e seguendo lo scorrere lento del giorno e della notte, riscopriamo la vita e il tempo come amico.
Il cappellaio matto, fu condannato perche' "ammazzava" il tempo cantando, noi facciamolo rivivere vivendo.
[L'angolo di Daniele Carbonetti]

Buona navigazione....e non dimenticare di contattarmi per qualunque richiesta di info e/o per suggerimenti/critiche/etc!!



[ Note Legali e Copyright | Le Avventure di un Pigro Camminatore | Galleria Fotografica | Link e Siti Amici ]

[ Mi Presento! | La mia Foto-Biografia | La mia Collezione Musicale | Il mio angolo su LinkedIn | Contattami! ]

[ La Static Navigation | Come ritagliare porzioni di mappe | I miei Viaggi | Tracce & Waypoint | Percorsi su WikiLoc ]



© Daniele Carbonetti