Daniele Carbonetti


GUIDA: La Static Navigation...


Il problema della Static Navigation consiste in una impostazione di default in molti GPS Bluetooth (in particolare in quelli SirfIII, ma non solo) attiva di default che ha il compito di ridurre drasticamente le informazioni "spurie" sulla posizione inviate dal GPS quando la velocita' di marcia e' inferiore ai 5 Km/h. Infatti, quando questa impostazione e' attiva, il GPS semplicemente invia sempre la stessa posizione fintanto che la velocita' non supera i 5 Km/h: questa funzione e' utile quando si usa il GPS in auto o comunque con un mezzo che normalmente viaggia a velocita' elevate. Fa si che quando l'auto e' ferma, o proceda "a passo d'uomo" il software di navigazione non "impazzisca" spostandoci repentinamente sulla mappa con frequenti ricalcoli della rotta da seguire, o nella mappa che gira a 360 in quanto, si sa, il GPS quando si e' fermi "perde la bussola".
Se tutto questo e' stupendo quando si viaggia in auto o con un mezzo veloce, diviene invece un serio problema quando si viaggia a piedi! Infatti difficilmente la velocita' di cammino supera i 5 Km/h se non in rare occasioni: questo avra' lo sgradevole effetto di dover camminare per piu' di 50-60 metri per veder aggiornare la propria posizione, e inoltre la traccia risultante sara' anche molto "zig-zagante" e poco realistica rispetto ai sentieri percorsi con "tagli" anche decisi specie nelle curve. Tutte le mie tracce fin qui elaborate soffrono di questo effetto!:(
E' dalla mia gita con Pierpaolo (che utilizzava un PocketPC con CompeGPS Pocket Land) prima, e successivamente dalla mia gita solitaria del 2/12/2007 quando ho notato che il mio Nokia E61 procedeva a zig-zag per tutto il tempo che camminavo tranne che per i 3Km di strada percorsi in auto, grazie al passaggio offerto da un escursionista di ritorno, dove invece la traccia era fedelissima alla strada (!!), che ho cominciato a studiare il problema.
Inizialmente pensavo ad un problema insito nel software cartografico installato sul mio Nokia (SmartcomGPS). Ho quindi acquistato un PocketPC usato (un Mio A701 con GPS SirfIII integrato) e il software CompeGPS Pocket Land. Il mio Nokia lo uso insieme ad un GPS SirfIII Bluetooth (XGPS BT-929): ho visto che su SmartcomGPS avevo settato 1 punto traccia ogni 10 metri: ho provato a ridurre l'intervallo a 1 punto traccia ogni metro.
Durante la mia gita con Emanuele del 15/12/2007 ho portato entrambi i GPS (l'A701 e il Nokia E61): uno l'avevo io e l'altro Emanuele. Sul report di quella gita (Mt. Guadagnolo) trovate le tracce di entrambi i GPS a confronto. CompeGPS Pocket Land e' risultato sensibilissimo ai movimenti e, come con la gita con Pierpaolo, bastava spostarsi di 1-2 metri in qualunque direzione per vedere aggiornata la propria posizione e la relativa traccia. Il rovescio della medaglia e' che in condizioni di scarsa visibilita' dei satelliti...traccia linee un po' ovunque (che poi ho ripulito con Ozi Explorer): in ogni caso non ha mai segmentato la traccia! Di contro, SmartcomGPS ha prodotto una traccia fedelissima al percorso, ma solo in condizioni di visibilita' dei satelliti ottimale! Quando tale visibilita' scarseggiava tornava al vecchio zig-zag. L'impostazione a 1 metro quindi ha avuto i suoi effetti...ma non quelli sperati: infatti piu' di una volta spostandosi di pochi metri la posizione rimaneva invariata, salvo poi aggiornarla repentinamente al crescere della velocita'.
A questo punto ero convinto che ci doveva essere altro da settare...non poteva essere solo un problema di SmartcomGPS! Mi sono scaricato il software per PocketPC SirfTech che consente di eseguire un tweaking completo dell'antenna GPS (al limite del freezing della stessa!) e ho cominciato a confrontare tutte le impostazioni dei due GPS a turno (quello interno dell'A701 e quello BT): tra tutte le varie voci, mi e' saltata subito all'occhio la voce "Static Navigation" che sul GPS interno era disattivata di default, mentre su quello BT era attivata sempre di default! A questo punto ho cominciato a girovagare su Internet alla ricerca di una spiegazione logica di cosa fosse questa impostazione e quali effetti avesse. Bene, avevo fatto centro! La spiegazione logica ve l'ho data sopra...ora il problema e' come rendere tale impostazione disattiva in modo permanente! Vi dico subito che non e' possibile: infatti ogni qual volta si spegne l'unita', oppure si scarica o si sostituisce la batteria, il GPS esegue un factory reset che riporta tutte le impostazioni a quelle di fabbrica.
Ok, allora l'unica soluzione e' quella di disattivare la Static Navigation ogni qual volta si accende l'unita' GPS: pare una cosa semplice...ma non lo e' affatto! Infatti di software per fare questo tipo di operazione ne esistono molti...ma solo per piattaforma PocketPC o PC. E su piattaforma Symbian (Nokia)?? E' impensabile di dover possedere un PocketPC o portarsi dietro in escursione (specie quelle di piu' giorni) un PC per una banalissima operazione di disattivazione dell'odiosa impostazione! Mi sono quindi messo alla ricerca di un software che aiutasse a disattivare tale impostazione su piattaforma Symbian: dopo soli (!!) 3gg di ricerche L'HO TROVATO!!!!:):):)

Di seguito elenco le soluzioni al problema della Static Navigation per i vari ambienti.

  • GPS: Compratevi un'antenna GPS SirfIII BT della quale siete sicuri che per default tale impostazione e' disattiva
  • (scusatemi...non ho resistito!!)


  • PC: Se utilizzate la vostra antenna GPS con un PC, la soluzione e' semplice: scaricatevi SiRFDemo. Fa tutto cio' che vi serve.
  • Inoltre su GpsPasSion trovate un'ottimo tutorial in lingua inglese che spiega tutto in modo semplice passo per passo.


  • PocketPC: Se utilizzate la vostra antenna GPS con un PocketPC, la soluzione e' altrettanto semplice: oltre a SiRFDemo e
  • alla guida su GpsPasSion, ci sono anche altri due software molto utili:

    – Questo e' molto semplice, roba da due tap e via: MMSiRF (il link punta ad una discussione su GpsPasSion, sempre in

    lingua inglese, che ne descrive anche il funzionamento!)

    – Questo, invece, serve per poter programmare il chipset Sirf in tutte le sue componenti (quindi anche freezarlo, se non

    state attenti!): SirfTech (il link punta al sito dell'autore!)


  • Symbian (Nokia): Se utilizzate la vostra antenna GPS con uno Smartphone Symbian (Nokia) la soluzione e' la seguente:
  • installare il porting di Python per S60 (Nokia Open Source Project) e due script sviluppati da Richard Smith che fanno esattamente quanto oggetto di questo tutorial!!!
    Procediamo con ordine:

    – Scaricatevi il porting di Python per S60: Python S60. (Scegliere "Downloads are available at SourceForge", quindi

    "Download PyS60" su sfondo verde, quindi "Download" sempre su sfondo verde. Apparira' una lista di pacchetti contenuti nella release. Quelli che vi servono sono: "PythonForS60_{vers}_{x}Ed.SIS" e "PythonScriptShell_{vers}_{x}Ed.SIS" dove {vers} identifica la versione (io ho la 1.4.1) e {x} identifica la piattaforma S60 (2nd e 3rd a seconda dei vari modelli di Nokia)

    – Scaricatevi i due script (Static Nav On e Off) dal sito di Richard Smith

    – A questo punto installate sul vostro Nokia, nell'ordine, prima PythonForS60 e poi PythonScriptShell nella memoria del

    telefono. Per maggiori info sull'installazione riferitevi alla guida ben fatta, in lingua inglese, sul sito Wiki Python S60

    – Quindi tramite Nokia PC Suite create sulla Memoria Esterna (SD, miniSD o microSD) una cartella chiamata "Python"

    direttamente sotto E: (se la create usando un lettore di SD attaccato al PC e' uguale!! L'importante e' creare tale directory nella Root della SD: quindi se il PC vede la SD come, ad esempio, G:, la cartella risultante sara' G:\Python). Se avete usato Nokia PC Suite, a questo punto avremo una cartella del tipo E:\Python

    – Copiare nella cartella sopra creata i due script

    – Se era stato usato un lettore di schede SD, reinserire la SD nel Nokia, altrimenti procedere col passo successivo

    – Si prende per assodato che l'antenna BT e' gia' accesa e avete gia' fatto il pairing autorizzandola a connettersi e che il

    BT sul Nokia e' attivo!

    – In "Installaz." avrete un software in piu': "Python". Eseguirlo!

    – A questo punto...il perno del processo, da ripetere tutte le volte che l'antenna viene accesa, PRIMA di avviare il

    software cartografico: selezionate "Opzioni" e quindi "Run Script". Vi appare una lista di script in C:...ignorateli! Cercate quelli in E: (i vostri!!). Cercate "e:staticnvoff.py", selezionatelo e premete "Ok". Vi chiedera' di selezionare il dispositivo BT, selezionatelo (l'antenna!), e quindi lo eseguira': se tutto va bene, compariranno, nell'ordine, "Connected to the GPS" "To SiRF" "Disable Static Nav" "Back to NMEA". Sono apparsi? Si? Errori vari? No? Allora siete a posto!

    – Ora chiudete il Python ed eseguite il vostro software cartografico (SmartcomGPS e simili) e godetevi le vostre nuove

    tracce...di alta precisione!!:)


    Ho testato personalmente in citta' SmartcomGPS con la Static Navigation disattivata e l'impostazione di 1 punto traccia ogni metro, e il risultato e' sorprendente: ogni minimo movimento di soli 1-2 metri viene perfettamente rilevato cosi' come in CompeGPS Pocket Land sul PocketPC! Questo significa anche, che come per CompeGPS Pocket Land, ora anche Smartcom soffre di "troppa" sensibilita' e quindi in condizioni di scarso segnale...la traccia impazzisce un po' ovunque!:)

    Se questa mini-guida vi e' stata utile o avete commenti in proposito, fatemelo sapere contattandomi!!

    « Torna alla Home




    [Powered by Linux] [Powered by Apache]
    © Daniele Carbonetti